usiamo cookies a fini statistici per migliorare l'esperienza utente

HIV e A.I.D.S.

L'infezione da HIV è una malattia virale caratterizzata da un progressivo danneggiamento del sistema immunitario fino allo sviluppo di una serie di complicanze infettive, neurologiche e tumorali che configurano la sindrome da immunodeficienza acquisista (AIDS).

Nella maggior parte dei casi, la fase iniziale dell'infezione è asintomatica; solo raramente, la sieroconversione può essere accompagnata da febbre, rigonfiamento linfonodale diffuso e, ancor più raramente, da un'eruzione cutanea morbilliforme.

Il progressivo danneggiamento delle difese immunitarie indotto dal virus comporta l'evoluzione verso l'AIDS. Ad oggi non esiste alcuna terapia in grado di eradicare l'infezione, ma i nuovi farmaci antivirali consentono di rallentare in modo significativo l'evoluzione della malattia.

Approfondimento

L'HIV è un virus a RNA che si trasmette per via sessuale o tramite il sangue e i suoi derivati.
Esistono 2 tipi di virus, l'HIV1 e l'HIV2:

  • il primo è diffuso in tutto il mondo,
  • il secondo è presente quasi solo in Africa.

Penetrato nell'organismo, il virus causa la perdita progressiva di una sottoclasse linfocitaria, i linfociti CD4, con conseguente riduzione delle difese immunitarie; l'immunodepressione che ne deriva è responsabile dell'insorgenza di molteplici patologie dermatologiche (candidosi orofaringea, herpes simplex cronico, herpes zoster cronico, Sarcoma di Kaposi, ecc.) e sistemiche (encefalopatia, polmonite da Pneumocystis carinii, linfomi, criptococcosi polmonare, ecc.) fino allo sviluppo della malattia conclamata (AIDS).

La diagnosi di infezione da HIV viene effettuata con specifici esami del sangue che utilizzano metodiche immunoenzimatiche o di agglutinazione. Essendo test di screening molto sensibili, sono possibili delle false positività; tutti i risultati positivi devono, quindi, essere confermati con esami più specifici come il Western blot che rivela la presenza degli anticorpi specifici per le diverse proteine virali. Il periodo finestra dei test è molto variabile, in quanto dipende dalla metodica utilizzata.

pubmed smallLink alla banca dati PubMed che riporta gli articoli scientifici pubblicati sull'argomento ad opera dei medici dello studio Ghislanzoni. Generalized granuloma annulare and eruptive folliculitis in an HIV-positive man: resolution after antiretroviral therapy
Marzano AV, Ramoni S, Alessi E, Caputo R.
J Eur Acad Dermatol Venereol. 2007 Sep;21(8):1114-6.

Penile intraepithelial carcinoma treated with imiquimod 1% in an HIV-positive patient
Ramoni S, Cusini M, Gaiani F, Arancio L, Alessi E.
J Dermatolog Treat. 2009;20(3):177-8.

studio dermatologico ghislanzoni lv
 
prenota una visita
dalle 14.00 alle 19.00
da lunedì a sabato.
 
Tel. 02.845.794.87
 
oppure contattaci