Balanite

Balanite, postite e balanopostite

Balanite

 
La balanite è l'infiammazione del glande.
 

Postite 

 
La postite è l'infiammazione del prepuzio interno.
 

Balanopostite

 
La balanopostite è l'infiammazione del glande e del prepuzio interno.
 

Nell'uomo non circonciso il glande e il prepuzio vengono spesso coinvolti contemporaneamente, pertanto si parla di balanopostite.

Quale specialista si occupa della balanite?

La balanite è un disturbo che viene curato dal dermatologo e dal venereologo.

Quali sono le cause della balanite?

- igiene inadeguata (scarsa igiene, igiene eccessiva)
- ritenzione di smegma
- secrezioni vaginali
- microtraumi
- diabete
- allergie
- uso di sostanze irritanti
- prodotti di detersione del pene
- prodotti di igiene vaginale
- prodotti usati durante i rapporti sessuali
- spermicidi
- deodoranti
- profumi
- disinfettanti
- lubrificanti
- preservativi (lattice)
- infezioni
- lichen sclero atrofico

L'uomo circonciso ha molti problemi in meno, in quanto la presenza del prepuzio predispone alla macerazione e prolunga la fase di guarigione.

Il pene non circonciso

Nel pene non circonciso lo spazio anatomico compreso tra il glande e la superficie interna del prepuzio è una cavità virtuale soggetta a continue alterazioni che aumentano la flora microbica locale:
>  aumento della temperatura 
>  aumento dell'umidità
>  aumento del pH
>  sviluppo di microbi
>  accumulo di cellule di sfaldamento, di sebo e sudore (smegma
Il micro-ambiente che si forma in questa sede diventa un "terreno fertile" nel quale altri funghi, virus o batteri possono crescere e svilupparsi ed essere causa di malattie.

Come si manifesta la balanite?

Con arrossamento, gonfiore ed essudazione della parte interessata, che talvolta provoca bruciore o dolore.

Quali sono le conseguenze della balanite?

L'infiammazione non correttamente trattata può evolvere in una malalattia cronica e può peggiorare causando il restringimento del prepuzio (fimosi), con conseguente difficoltà a retrarre il prepuzio per scoprire il glande, con ulteriore aggravamento della balanopostite in un circolo vizioso.

La balanopostite può inoltre favorire le infezioni.

Come viene diagnosticata la balanite?

Con il tampone penieno per l'identificazione di un eventuale germe responsabile.
Con la peniscopia.
 
 
LA PENISCOPIA è un esame indolore effettuato con particolari strumenti diagnostici, volto all'identificazione di lesioni peniene invisibili ad occhio nudo.
 

Come viene curata la balanite?

E' importante l'identificazione della causa, per eliminare il fattore scatenante e favorire la completa guarigione.

Balanite di Zoon

E' una balanite infiammatoria cronica circoscritta al glande e al prepuzio, che si manifesta più frequentemente nell'uomo anziano, ma che può anche colpire l'uomo più giovane non circonciso.
La causa specifica della balanite di Zoon è sconosciuta, si pensa sia dovuta ad un alterazione della flora microbica locale in soggetti predisposti.
La balanite di Zoon deve essere attentamente valutata, onde escludere una balanite molto simile, l'eritroplasia di Queyrat, una forma iniziale di carcinoma in situ del pene.
La balanite di Zoon vierne trattata con terapie mediche e in caso di insuccesso con la circoncisione.
studio dermatologico ghislanzoni lv
 
prenota una visita
dalle 14.00 alle 19.00
da lunedì a sabato.
 
Tel. 02.845.794.87
 
oppure contattaci