Candida

Candidosi

La candidosi è un'infezione micotica superficiale della pelle e delle mucose visibili, causata da lieviti del genere Candida, che colonizzano aree umide sottoposte a occlusione.
 
Chi viene colpito dalla candida?
La candidosi può presentarsi a tutte le età.
Nel lattante le aree colpite con maggior frequenza sono il cavo orale (mughetto) e l'area del pannolino (dermatite da pannolino).
Nell'adulto è comune l'interessamento genitale (candida genitale).
Nell'anziano è comune l'interessamento delle grandi pieghe (intertrigine candidosica).

Dove si trova la candida?
La candida è un fungo che fa parte della normale flora microbica del cavo orale, del tratto gastrointestinale e dei genitali.

Quali sono i fattori predisponenti l'infezione da candida?
La candida è un fungo "opportunista" che per svilupparsi e provocare l'infezione richiede condizioni favorenti:

  • Obesità e sovrappeso
  • Diabete
  • Ambiente umido
  • Persistenza delle mani nell'acqua (baristi, domestici)
  • Occlusione (da pannolino nei lattanti e negli anziani incontinenti, da indumenti intimi sintetici o pantaloni attillati)
  • Allettamento e sedentarietà
  • Sciallorea, ipersalivazione
  • Uso di contraccettivi estroprogestinici
  • Gravidanza
  • Abuso di antibiotici (che possono alterare la normale flora microbica, a favore dello sviluppo della candida)
  • Abuso di cortisonici (che abbassano le difese immunitarie, a favore dello sviluppo della candida)
  • Malattie che alterano la normale barriera protettiva della pelle (dermatite atopica)
  • Malattie che abbassano le difese immunitarie (HIV)
  • Terapie immunosoppressive (chemioterapia, trapianto)
  • Fumo, alcool, stress, inquinamento

Come si previene la candida?
La malattia ha spesso decorso cronico e per combatterla bisogna prima di tutto ridurre i fattori predisponenti.

  • Ridurre l'umidità locale.
  • Evitare l'occlusione
  • Dedicarsi regolarmente all'attività fisica
  • Evitare la sedentarietà
  • Ridurre il sovrappeso
  • Seguire una dieta corretta (povera di zuccheri e alcool soprattutto birra)
  • Regolarizzare l'attività gastrointestinale (con un'alimentazione ricca di fibre, frutta e verdura)
  • Equilibrare la flora microbica intestinale (yogurt non zuccherato, probiotici, fermenti lattici)

Come si effettua la diagnosi?
La diagnosi si effettua con l'esame micologico

Quanti tipi di candida esistono?
 
Candida albicans Il 90% delle infezioni da Candida
Candida tropicalis Nei pazienti immunodepressi
Candida parapsilosis Nelle otiti
Candida stellatoidea In alcune vaginiti
Candida krusei In alcune vaginiti
Candida glabrata Nelle infezioni vie urinarie
Candida dubliniensis Nella stomatite
 

Mughetto

Infezione da candida del cavo orale di neonati, anziani e soggetti immunodepressi, che si manifesta con lesioni biancastre simili al formaggio, facilmente asportabili.

Boccheruola - Perlèche - Cheilite angolare - Stomatite angolare

Si tratta di un disturbo molto frequente, caratterizzato da arrossamento, macerazione, desquamazione e fessurazione a uno o entrambi gli angoli della bocca, che colpisce bambini o anziani con salivazione notturna abbondante, che portano apparecchi dentari o che hanno il vizio di leccarsi le labbra.
La causa è comunque sempre l'aumento di umidità e la macerazione ai lati della bocca, con conseguente sviluppo di batteri o funghi.
È molto frequente tra i bambini che soffrono di dermatite atopica.

Candida genitale - Candidosi genitale

Intertrigine candidosica

Infezione da candida delle pieghe inguinali, interglutea, sottomammarie e ascellari, frequente tra i diabetici e gli obesi, che si manifesta con arrossamento circondato da elementi pustolosi satelliti e ragadi sul fondo della piega.

Candidosi interdigitale

Infezione da candida delle pieghe interdigitali (soprattutto del IV spazio, per via della minor mobilità del terzo e quarto dito, con conseguente ritenzione di sapone, umidità e sudore), che si manifesta con arrossamento circondato da macerazione e desquamazione.

Perionissi da candida

Infezione da candida delle pieghe periungueali, con tumefazione del perionichio e successivo coinvolgimento dell'unghia (onicomicosi).

Onicomicosi da candida

Infezione dell'apparato ungueale da parte di funghi del genere Candida.

<< Approfondimenti sui Funghi della pelle >>

studio dermatologico ghislanzoni lv
 
prenota una visita
dalle 14.00 alle 19.00
da lunedì a sabato.
 
Tel. 02.845.794.87
 
oppure contattaci