Dermatite seborroica

La dermatite seborroica è una comune dermatite cronica che si manifesta al centro del volto, nelle orecchie e al torace con chiazze arrossate e desquamanti pruriginose, mentre al capillizio si manifesta come forfora.

E' molto comune in tutte le fasce di età: 
- dermatite seborroica dell'adulto
- dermatite seborroica dell'età avanzata.

E' più comune nel maschio.

Le cause della dermatie seborroica sono diverse.
La dermatite seborroica è causata dall'eccessiva produzione di sebo da parte delle ghiandole sebacee che si deposita sulla cute e causa irritazione alla pelle.
Agenti microbici come batteri e funghi (Pityrosporum ovale) proliferano nell'ambiente seborroico e svolgono un ruolo importante nello sviluppo della dermatite.
Il sistema immunitario deficitario svolge un ruolo importane nello sviluppo della dermatite seborroica.
Talvolta l'esposizione alla luce scatena la dermatite seborroica.
 
La dermatite seborroica si manifesta con chiazze rosse e desquamanti pruriginose sul volto e sul corpo, mentre in testa si manifesta come forfora.
 
 Le sedi colpite frequentemente dalla dermatite seborroica:
CAPILLIZIO (forfora)
SOPRACCIGLIA
GLABELLA
SOLCHI NASO LABIALI
BASETTE
BAFFI
SEDE RETROAURICOLARE
CONCA DELLE ORECCHIE
 
Le sedi colpite raramente dalla dermatite seborroica: 
LATI DEL COLLO
PARTE CENTRALE DEL TORACE (regione pre-sternale)
CAVI ASCELLARI
OMBELICO
INGUINI
 
La dermatite seborroica è un disturbo caratterizzato da un decorso cronico recidivante, con periodi alterni di remissione clinica e periodi di recidiva e riacutizzazione della dermatite.
In autunno e in inverno, anche per lo stress lavorativo, la dermatite generalmente peggiora, mentre in estate generalemente con l'esposizione al sole, all'acqua di mare e il riposo della vacanza la dermatite migliora. 
 
Cura della dermatite seborroica.
La prima regola per curare la dermatite seborroica è evitare di utilizzare prodotti sbagliati spesso responsabili di riacutizzazioni, peggioramenti e diffusioni della dermatite.
Devono essere utilizzati prodotti specifici per la sede interessata, per le caratteristiche della dermatite che deve essere trattata e per la quantità di sebo che viene prodotto.
 
Il CORTISONE è un farmaco che svolge molto rapidamente un effetto solo apparentemente favorevole, in quanto riduce rapidamente l'eritema e la produzione di sebo, tuttavia per un noto fenomeno di "tachifilassi", più cortisone viene utilizzato minore sarà l'efficacia del trattamento, fino al sopraggiungere degli effetti collaterali del cortisone:
- il peggioramento della dermatite seborroica appena il cortisone viene ridotto o sospeso, per l'effetto "rebound" del cortisone,
- l'assottigliamento della pelle,
- la comparsa di capillari e teleangectasie,
- il possibile sviluppo di malattie che vengono favorite dal cortisone, come ad es. la rosacea.
 
studio dermatologico ghislanzoni lv
 
prenota una visita
dalle 14.00 alle 19.00
da lunedì a sabato.
 
Tel. 02.845.794.87
 
oppure contattaci