Idrosadenite

Infezione batterica (generalmente da Staphylococcus aureus) delle ghiandole sudoripare apocrine, che interessa prevalentemente la regione ascellare.

Colpisce maggiormente gli uomini rispetto alle donne ed è molto rara prima della pubertà.

È provocata dall'infezione batterica della ghiandola sudoripara da parte di batteri che diffondono dal follicolo pilifero adiacente. L'infezione avviene come conseguenza della ritenzione sudorale dovuta a vari fattori:

  • ipersudorazione (iperidrosi)
  • sfregamento degli abiti
  • irritazione da rasatura
  • eccesso di peso
Si manifesta con noduli o con foruncoli dolorosi, localizzati principalmente a livello di una o entrambe le ascelle, con possibile evoluzione ascessuale (la cute si arrossa, si assottiglia e si ulcera) con fuoriuscita all'esterno di materiale purulento, oppure con fistolizzazione ed esiti cicatriziali dolenti.

Trattamento

Generalmente la malattia guarisce, tuttavia le recidive sono frequenti, cosi come la cronicizzazione.
Il trattamento in alcuni casi si basa sull'intervento chirurgico.
La prevenzione si attua evitando o trattando l'eccessiva sudorazione.

studio dermatologico ghislanzoni lv
 
prenota una visita
dalle 14.00 alle 19.00
da lunedì a sabato.
 
Tel. 02.845.794.87
 
oppure contattaci