APEC

Esantema periflessurale asimmetrico

Esantema dell'infanzia di probabile natura virale, caratterizzato da un eruzione eczematosa che esordisce a livello di una piega ascellare o inguinale, che si estende monolateralmente al tronco e all'arto con sviluppo centrifugo, talvolta pruriginosa o associata a linfoadenopatia regionale, che risolve spontaneamente entro 1 mese anche senza terapia.

apec  
 
Si tratta di una malattia dermatologica relativamente "nuova", che è stata identificata negli anni '90, la cui incidenza è probabilmente sottostimata.
Colpisce prevalentemente i bambini da 1 a 5 anni di vita.
L'agente eziologico non è mai stato identificato, malgrado i numerosi studi fatti. Si ipotizza un'eziologia virale in quanto la malattia si manifesta principalmente con microepidemie soprattutto in primavera, come avviene per molte malattie esantematiche virali.
L'esordio della malattia è spesso preceduto da una febbricola o da disturbi gastrointestinali o del tratto alto respiratorio, tuttavia il paziente è sempre in buone condizioni generali e solo nella metà dei casi si ha pruito.
Molto raramente le manifestazioni cutanee interessano il volto, le mani o i piedi.
Le manifestazioni cliniche migliorano dopo 3 settimane e regrediscono nell'arco di 2 mesi.
La malattia generalmente viene fatta una sola volta nella vita.
 

 

 

 

studio dermatologico ghislanzoni lv
 
prenota una visita
dalle 14.00 alle 19.00
da lunedì a sabato.
 
Tel. 02.845.794.87
 
oppure contattaci