Orticaria

L'orticaria è una comune dermatite pruriginosa caratterizzata dalla presenza di pomfi fugaci, che sembra si "spostino" sulla pelle.
 
Il termine deriva da "ortica" e si riferisce alla tipica reazione cutanea che si verifica a seguito del contatto con questa pianta comune.
L'orticaria è una delle più comuni malattie della pelle: una persona su tre almeno una volta nella vita va incontro a questa dermatosi. E' molto comune anche nei bambini.

Come si manifesta l'orticaria

Le manifestazioni dell'orticaria seguono il seguente decorso: 
eritema iniziale associato a una sensazione di formicolio o pizzicore, sul quale rapidamente in pochi minuti si forma il pomfo pruriginoso che dura qualche ora e durante la sua regressione viene circondato da un anello eritematoso. 
Questo processo si attiva in più punti della pelle in successione, soprattutto nelle sedi sottoposte a sfregamento, dando l'impressione che queste manifestazioni di colore, forma e dimensioni molto variabili si "spostino" sulla pelle.
 
Orticaria.jpg
Orticaria
 
Il COLORE delle manifestazioni dell'orticaria varia dal rosso intenso al biancastro.
Le DIMENSIONI variano da manifestazioni di pochi millimetri (orticaria follicolare), fino a enormi placche pomfoidi che arrivano a ricoprire intere regioni corporee (orticaria gigante).
La FORME sono molto variabili da lesioni anulari, a carta geografica fino a dare origine a disegni policiclici.
Raramente i pomfi diventano bollosi o emorragici e in questo caso hanno un decorso di guargione più lento.
Tutti questi aspetti variegati dell'orticaria possono presentarsi anche contemporaneamente nello stesso paziente.
 
Le manifestazioni cliniche dell'orticaria si formano molto rapidamente (in alcuni minuti) e sono molto "fugaci", cioè durano qualche ora.
Le singole lesioni regrediscono, ma possono essere sostituite da nuove lesioni in altre sedi del corpo.
 
L'orticaria è associata a forte prurito, che si accentua tipicamente alla sera.
 
 
L'orticaria ha un decorso molto variabile da persona a persona.
ORTICARIA ACUTA: inizia improvvisamente e dura meno di 6 settimane.
- ORTICARIA CRONICA: dura più di 6 settimane. 
 
 
L'orticaria è caratterizzata da DERMOGRAFISMO.
Il dermografismo è un segno molto comune nei pazienti affetti da orticaria, ma può manifestarsi anche in soggetti sani.
Il dermografismo rosso urticato è una tipica reazione che la pelle attua nei confronti del suo sfregamento o della sua pressione: alcuni minuti dopo lo sfregamento meccanico della pelle con un oggetto smusso, la zona manipolata diviene rossa e rilevata; tale reazione può durare circa 1 ora e può associarsi al prurito.
Nella figura che segue si evidenzia una reazione di dermografismo nella pelle del dorso, sulla quale pochi minuti prima si era scritta la parola "orticaria" con un oggetto smusso: la parola si evidenzia in lettere rosse e in rilievo.
 
Dermografismo.jpg
Dermografismo nell'orticaria

Le possibili cause del'orticaria

allergie
sostanze tossiche
infezioni
farmaci
vitamine
alimenti
conservanti
insetti
parassiti
traumi
caldo/freddo
stress
attività fisica
acqua
luce
malattie genetiche
malattie autoimmuni
malattie endocrine
problemi dentali
disturbi gastrointestinali
pressione sulla pelle
tumori
idiopatica
 
L'orticaria allergica è quella forma di orticaria nella quale è stato identificato il fattore allergico scatenante e nella quale la sua eliminazione comporta la guarigione della malattia.

La cura dell'orticaria

In primo luogo bisogna eliminare la causa scatenante l'orticaria, tuttavia non sempre si riesce a identificarla.
Farmaci utilizzati per la cura dell'orticaria:
Antiistaminici
Cortisonici
Dieta (vengono eliminati alimenti che contengono elevate quantità di istamina e alimenti istaminoliberatori)
Altri farmaci
Il trattemento dell'orticaria con le creme è inutile.
studio dermatologico ghislanzoni lv
 
prenota una visita
dalle 14.00 alle 19.00
da lunedì a sabato.
 
Tel. 02.845.794.87
 
oppure contattaci