usiamo cookies a fini statistici per migliorare l'esperienza utente

Frenulo corto

Frenulo breve

Il frenulo corto o frenulo breve è la ridotta lunghezza o perdita di elasticità del frenulo (il cosiddetto "filetto" prepuziale).

Cos'è il filetto?

Il filetto prepuziale è quel sottile pezzo di pelle che unisce il glande al prepuzio.

Quali sono le cause del frenulo corto?

Il frenulo corto è una patologia abbastanza frequente ed è dovuto a fattori costituzionali. Il frenulo corto è facilmente soggetto a lacerazioni, soprattutto durante i rapporti sessuali, che guariscono a discapito dell'elasticità del frenulo che viene a ridursi ulteriormente, comportando pertanto l'accorciamento del frenulo stesso.

Quali sono le conseguenze del frenulo corto?

In caso di brevità del frenulo, il glande si scopre con difficoltà con conseguenze sull'igiene personale, con conseguente accumulo di smegma e maggior rischio di infezioni e infiammazioni (balaniti e balanopostiti).
 
Durante il rapporto sessuale il frenulo corto può causare dolore (dispareunia) e conseguente difficoltà al mantenimento dell'erezione.
 
Il frenulo corto è anche spesso legato al problema dell'eiaculazione precoce, conseguente all'eccessiva stimolazione che subiscono le strutture nervose che si trovano all'interno del frenulo quando questo entra in tensione durante il rapporto sessuale.
 
Il frenulo corto è una patologia spesso associata ad un'altra condizione patologica del prepuzio: la fimosi prepuziale (restringimento del prepuzio, che rende ulteriormente difficoltoso lo scoprimento del glande).
 
Il frenulo corto può andare incontro a lacerazione, soprattutto durante i rapporti sessuali, con conseguente perdita di sangue (emorragia) e maggior rischio di contrarre malatie veneree.
 
In fase di erezione il frenulo corto, impedendo la completa retrazione del prepuzio, può comportare una temporanea curvatura del pene, con senso di fastidio nel corso dei rapporti sessuali.
 

frenulo corto

Frenulo corto: ridotta lunghezza e ridotta elasticità del frenulo prepuziale.

 
Cura e rimedi per il frenulo corto
 
 
Il frenulo corto viene facilmente corretto con un semplice intervento di frenulotomia e frenuloplastica (plastica frenulo corto), che consiste nella rimozione del frenulo con tecnica chirurgica o con il laser, eventualmente seguita da sutura con punti riassorbibili che non necessitano di rimozione.
L'intervento è ambulatoriale e dura circa mezz'ora.
La frenuloplastica comporta un minimo disagio, sono infatti richiesti pochi giorni di astensione dall'attività sessuale, mentre l'attività lavorativa non viene sospesa.
 

Frenulotomia e frenuloplastica

La frenulotomia e la frenuloplastica sono interventi di plastica del frenulo corto per l'allungamento del frenulo corto prepuziale.

L'operazione per correggere il frenulo corto consiste nella sua rimozione (frenulotomia) con tecnica chirurgica o con il laser, seguita da una plastica che consente di allungare il frenulo (frenuloplastica) e che si conclude con la sutura con punti riassorbibili, che pertanto non richiedono rimozione.

Si tratta di un intervento che viene eseguito ambulatoriamente, pertanto non richiede il ricovero.

L'intervento dura circa mezz'ora e comporta un minimo disagio per il paziente, infatti subito dopo è possibile riprendere le normali attività lavorative, mentre l'attività sessuale può riprendere dopo qualche giorno. Malgrado l'intervento di frenuloplastica sia effettuato su una zona particolarmente sensibile, il decorso post-operatorio non è particolarmente doloroso.

 
Frenuloplastica con laser
 
L'intervento di frenuloplastica può essere eseguito con una tecnica ancor meno invasiva, che si avvale dell'uso del laser e ciò consente un incisione estremamente precisa del frenulo (frenulotomia), quindi poco cruenta e con tempi di guarigioni molto rapidi.
 
 
 
VANTAGGI DELLA FRENULOPLASTICA
 
- scomparsa del dolore durante i rapporti sessuali (in quanto il frenulo non va più incontro a lacerazioni)
 
mantenimento dell'erezione più a lungo (per l'assenza di dolore durante l'erezione)
 
miglioramento dell'igiene personale (in quanto il glande può essere scoperto con maggior facilità)
 
miglioramento del problema dell'eiaculazione precoce (per ridotta iperstimolazione che subiscono le strutture nervose del frenulo, essendo sottoposto a minor trazione durante i rapporti sessuali)
 
maggior facilità nello scoprire il glande
 
minor rischio di contrarre le malattie veneree (in quanto si riducono i rischi di sanguinamento durante i rapporti sessuali, possibile causa di trasmissione di malattie veneree, come l'hiv)
 
il pene risulta apparentemente più lungo (in quanto viene eliminata la trazione che il frenulo esercita durante l'erezione)
 

 

studio dermatologico ghislanzoni lv
 
prenota una visita
dalle 14.00 alle 19.00
da lunedì a sabato.
 
Tel. 02.845.794.87
 
oppure contattaci